Laboratorio Estetico

Dalla cura di sé all’espressione di sé

La vecchiaia viene spesso raccontata come un corpo debilitato che rappresenta mancanza di desideri, aspirazioni e passioni. Il decadimento fisico fa pensare ad uno stato di inattività e bisogno che necessariamente riducono le possibilità di espressione di sé. L’anziano tende ad identificarsi con l’immagine di sé con cui per lo più viene etichettato: inattivo, malato, privo di desideri e capacità di provare piacere, chiuso in un passato fatto di ricordi.
Il deterioramento corporeo sottopone l’anziano a un processo di spersonalizzazione, la sua immagine gli svela di essersi trasformato in una persona che non riconosce più, uno straniero a se stesso, separato dal resto della società.


Si vuole dimostrare che la bellezza è qualcosa che va oltre i soli canoni estetici, è una sensazione che colpisce e non lascia indifferenti, è una esperienza che influenza le proprie scelte e la propria prospettiva.
Parlare di bellezza significa aprirsi e mettersi in relazione con il mondo esterno e con gli altri, significa pensare alla possibilità di interpretare il mondo, e nel caso specifico la vecchiaia, con occhi nuovi.

 

Gallery

Gestione SGSL

Il sistema di gestione salute e sicurezza sul lavoro definisce le modalità per individuare, all'interno della struttura ...
continua ...

Amministrazione Trasparente

Dlgs n. 33 del 14 marzo 2013
continua ...

Albo Pretorio

Albo Pretorio dell'ente. Per consultare i documenti:
- FINO AL 21/11/16
- DAL 22/11/16 fino al 31/12/17
- DAL 1/1/18

Sei qui: Home ATTIVITA' Laboratorio estetico